• Stivali cuissardes: come sceglierli e abbinarli.

    Nov 04th • Filed under Fashion

    Oggi su Instagram abbiamo parlato di stivali e più precisamente di cuissardes.

    I cuissardes sono, tecnicamente, gli stivali a metà coscia. Nel linguaggio comune però questo termine viene spesso impiegato per indicare i modelli di stivali che coprono il ginocchio.

    Questo tipo di calzatura è molto discussa perché il rischio di rendere un look “too much” è dietro l’angolo. Ecco quindi i miei consigli su come sceglierli e abbinarli.

    stivali

    Parliamo di lunghezza. Per chi come me non brilla per altezza questo è un fattore decisivo. Ricordate che questa calzatura “spezza” la gamba quindi, se non siete particolarmente alte, sceglieteli poco sopra il ginocchio in modo che gran parte della coscia rimanga scoperta. Se invece siete slanciate potete approfittare di qualche centimetro in più ma, se posso dirvi la mia, non esagerate. Trovo infatti che i modelli più chic siano quelli che rimangono sotto la metà coscia perché risultano più eleganti e delicati.

    stivali

    stivali

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    E la forma? Ecco un piccolo trucchetto che può tornare utile a molte di noi: i modelli leggermente svasati e ampi fanno apparire la gamba più asciutta e tonica. Al contrario, modelli aderenti e fascianti tendono a vestire meglio gambe lunghe e filiformi. Sceglieteli flat per tutti i giorni, da indossare con caldi abitini in maglia o gonnelline svolazzanti oppure con un po’ di tacco, personalmente preferisco quello largo, che slanci ulteriormente la figura.

    stivali

    Come sceglierli è un’altra delle questioni spinose che mi ponete spesso. Nella mia esperienza ho notato che gli stivali in tessuto elastico senza cerniera tendono a scendere man mano che, prendendo la forma della gamba, si allargano. Il mio consiglio, per evitare questo effetto antiestetico e poco confortevole, è di selezionare modelli che abbiano almeno una parte di cerniera che sostiene il gambale e impedisce l’afflosciamento. Provare per credere!

    stivali

    Per quanto riguarda i colori il mio consiglio è di scegliere nuance classiche, che non vi stancheranno mai. I colori jolly che vi salveranno sempre? Nero e marrone. Quest’ultimo può essere sostituito dal beige, per chi vuole dare un tocco ultra chic alla propria scarpiera. Nelle collezioni moda di questo inverno hanno fatto capolino anche colori pazzi ed eccentrici ma, su una calzatura del genere, prediligo linee, modelli e colori molto classici e bon ton.

    stivali

    E gli abbinamenti? Questi stivali aggiungono un tocco importante ad un look ed è per questo che evito di abbinarli ad abiti o gonne molto corti e/o aderenti e a capi vistosi. Mi piace invece accostarli ad abitini svolazzanti sotto la metà coscia o a gonnelline svasate. L’idea casual per tutti i giorni? Provateli con i jeans skinny e un maxi pull caldo e morbido.

    La mia prossima missione? Trovarne un bel paio in marrone o tortora, in finta pelle ma di qualità!

    Abito – Farm Rio
    Cuissardes – Il Laccio
    Ph – Camilla Zaccheo

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.