• Black Friday: istruzioni per l’uso

    Nov 27th • Filed under Fashion

    Black Friday

    Il Black Friday è una tradizione tipicamente americana e coincide con il giorno successivo al giorno del Ringraziamento. Il Black Friday, letteralmente venerdì nero, dà ufficialmente inizio al periodo natalizio e allo shopping in vista del Natale.

    Quest’anno il Black Friday sarà Venerdì 29 Novembre, abbiamo quindi qualche giorno per prepararci!

    Durante questa giornata i negozi e le grandi catene propongono sconti sulla merce, favorendo così gli acquisti dei consumatori. Ad onor del vero va detto che gli sconti negli Stati Uniti sono davvero vantaggiosi, mentre qui in Europa sono quasi sempre simbolici e ridotti.

    Negli ultimi anni questa tradizione made in USA ha preso piede anche qui creando una sorta di appuntamento annuale nel quale lo shopping è il vero protagonista. Ecco quindi la mia guida su cosa e come acquistare durante il Black Friday.

    Step one: prendere la mira!

    Innanzi tutto fissate degli obiettivi. Intendete fare i regali di Natale? Volete togliervi qualche sfizio e acquistare quel capo che puntate da tanto e costa troppo? O volete semplicemente fare un po’ di shopping? Qualsiasi sia il vostro obiettivo, come sempre vi dico, fate una lista. Ve ne avevo già parlato qualche anno fa in un post dedicato ai saldi: la lista salverà il mondo ( e il nostro conto in banca ). Troppo spesso infatti tra un vestito di paillettes scontato del 30% e uno stivaletto sorprendentemente ribassato a metà prezzo ci scordiamo che l’unica cosa di cui avremmo davvero davvero bisogno è un cappotto e finiamo per fare degli acquisti “di pancia” e non di necessità.

    Stilare una lista permette quindi di avere, nero su bianco, i nostri target e fare una ricerca mirata. Qui lo dico e qui lo nego, la lista vi serve da traccia ma nessuno vi vieta poi di fare un po’ di sano fuori pista e scivolare su qualche acquisto vantaggioso inaspettato. Ho detto qualche, ragazze.

    Bene, avete individuato le vostre vittime: vi servono dei maglioni per l’inverno. Come procediamo?

    Step 2: ricerca.

    Iniziamo consultando i siti online e individuando ciò che potrebbe fare al caso vostro. Vi farete quindi un’idea e una panoramica di ciò che è disponibile e di ciò che potrebbe piacervi, qualora andasse in sconto. Fate quindi mente locale collegando il capo che vi serve ai brand che lo vendono. Bene, questo è il vostro territorio di caccia.

    E ora come ci muoviamo?

    Step 3: location!

    Personalmente preferisco fare shopping online in queste occasioni perché la differenza tra negozio e girone infernale, durante il periodo degli sconti, può arrivare ad essere nulla. Molto meglio per me fare tutto da pc, con la consapevolezza che, se qualcosa non dovesse essere come mi aspettavo, posso rendere la merce senza perdere un solo euro, comoda comoda, al calduccio, dal mio divano.

    Un altro vantaggio dello shopping online è che spesso si può beneficiare di una maggiore varietà di capi, una maggiore disponibilità di merce e con un discreto anticipo. Il Black Friday inizia infatti, proprio come accade per i saldi, dalla mezzanotte o, in alcuni casi, dalla sera del giovedì. Questo significa che, se resistete sveglie fino a quell’ora potrete fare shopping prima che la maggior parte degli utenti sia connessa e avrete quindi una maggiore scelta di capi e taglie.

    Step 4: qualità vs quantità.

    Dicevamo quindi che vi servono dei maglioni. Ottimo! Questa è l’occasione giusta per puntare in alto e, invece di acquistare il maglione in poliestere, cercare di portarvi a casa quello in cashmere. La parola chiave è: qualità!

    Spesso infatti i brand low cost scontano, durante il Black Friday, i capi delle linee premium o, più in generale, i pezzi costituiti con tessuti più pregiati o più in voga per la stagione. Occhi aperti quindi!

    L’anno scorso ad esempio io sono riuscita ad acquistare tre maglioni di Zara in lana e mohair che da 69 euro erano stati ribassati a 39. E scusatemi se è poco.

    Per questo motivo vi consiglio anche di ponderare bene i vostri acquisti. Approfittando degli sconti potreste acquistare un maglione 100% cashmere a, mettiamo, 69 euro, piuttosto che due maglioni di poliestere a 29 l’uno. Cercate quindi di privilegiare capi di qualità perché, anche se acquistati presso un brand low cost, risulteranno più sostenibili perché dureranno maggiormente nel tempo e saranno quindi vostri compagni di vita più a lungo. Non me ne vogliano le talebane della sostenibilità che storceranno il naso dopo aver letto questa frase ma un piccolo gesto, a mio parere, è meglio di niente e può comunque costituire un primo passo verso un cambiamento.

    Ricapitoliamo quindi: shopping online, capi di qualità, una lista definita di ciò che vi serve. E poi? E poi una volta trovato ciò che vi eravate prefissate avete la mia benedizione per sbirciare il resto. A volte gli sconti sono davvero allettanti, altre volte sono piccoli piccoli e in questi casi conviene aspettare i saldi di gennaio. In ogni caso, per evitare di trovarvi a congelare la carta di credito nei prossimi mesi come faceva Rebecca Bloomwood, non fatevi prendere la mano dalla situazione e ricordate che uno shopping consapevole e misurato è di per sé una scelta etica.

    Non mi resta che augurarvi buon Black Friday!

    Nei prossimi giorni troverete su Instagram e qui sul blog una serie di post e contenuti in merito a capi interessanti e brand da tenere d’occhio in questo periodo quindi.. stay tuned!

    A presto,

    G.

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.