Olio di cocco: prezioso alleato di bellezza. Ecco come usarlo!
  • Olio di cocco: prezioso alleato di bellezza.

    Gen 05th • Filed under Beauty

    L’olio di cocco è chiacchieratissimo. Così chiacchierato che a volte ci viene da pensare che si potrebbe sopravvivere ad olio di cocco. C’è chi lo usa per cucinare, chi lo usa per la pelle, chi lo usa per i capelli, chi ci fa pozioni magiche e chi lo spalma su ogni superficie possibile e immaginabile e siccome tutti hanno detto la loro oggi io vi dico la mia 🙂 .

    Io lo adoro, ma lo adoro davvero. E lo uso da tanti anni e in diversi modi!

    Partiamo dalle basi: l’olio di cocco è ricchissimo di vitamina E e per questa ragione fa davvero bene alla pelle e ai capelli. Ha proprietà idratanti, emollienti ed elasticizzanti. Insomma, è un vero alleato della nostra pelle e dei nostri capelli.

    L’olio di cocco puro solidifica sotto il 15/20°, diventa un vero e proprio burro che necessita di essere scaldato se lo si vuole impiegare come un olio. Questo è infatti il modo più semplice per riconoscere se l’olio di cocco che stiamo valutando di comprare è puro o meno.

    Contrariamente a quanto si pensi non è così semplice trovarlo in purezza (ma puro davvero). Io per anni l’ho ordinato dall’India, dove l’olio di cocco è utilizzatissimo anche in cucina, oltre che per usi cosmetici.

    Poiché mi avete chiesto spessissimo sui social quale olio di cocco utilizzassi e quale potevate trovare qui in Italia, mi sono messa a testarne alcuni per voi e finalmente ne ho uno da consigliarvi!

    Recentemente ho iniziato ad utilizzare quello per pelle e capelli de I Provenzali e mi sono trovata bene, quindi oggi vi parlo di questo prodotto e di come lo uso io!

     

    olio di cocco

    Questo olio lo trovate nei supermercati e nei negozi di prodotti per la cura della persona e costa circa 6 Euro. È molto profumato, dalle proprietà vellutanti e setificanti con il quale mi sto trovando davvero bene.

    Il prezzo è davvero competitivo e il suo profumino è celestiale. Basta svitare il tappo per immaginarsi su una spiaggia bianca, con il sole, le palme… ok Greta, basta così! A parte profumini vari (che comunque non guastano) è davvero un prodotto valido perché nutre pelle e capelli e li lascia morbidi e setosi.

    La confezione contiene 200ml di prodotto e a me dura diversi mesi perché ne basta davvero poco per sfruttare le sue proprietà idratanti.

    Come lo uso io?

    Sul corpo lo stendo sulla pelle umida subito dopo la doccia e lascio che sia la pelle ad assorbirlo. Vi lascerà profumatissime e la pelle risulterà morbida, idratata ed elastica.

    Un altro utilizzo che ne faccio è come idratante in alcuni punti del viso. Capita a volte, soprattutto d’inverno, che nonostante io idrati il viso alcune zone risultino più secche e sofferenti, in questi casi, la sera, prima di andare a dormire, stendo in quelle zone un velo di olio di cocco e la mattina successiva la pelle è nuovamente distesa.

    Un altro modo nel quale utilizzo l’olio di cocco è per fare degli impacchi nutrienti a mani e piedi. In questo caso stendo l’olio sulle mani o sui piedi, indosso dei guanti e lascio assorbire. La pelle sembrerà rinata: consigliatissimo soprattutto nei mesi invernali!

    E per i capelli?

    L’olio di cocco fa benissimo ai capelli ma bisogna prestare attenzione a come si usa perché, essendo appunto un olio, unge e l’effetto capelli sporchi è dietro l’angolo!

    Per chi ha i capelli secchi, i ricci indomabili o ha bisogno, una tantum, di idratare a fondo i capelli e donare luminosità, l’olio di cocco è perfetto per creare un impacco idratante e districante. Prima di fare lo shampoo inumidite i capelli, applicate l’olio sulle lunghezze (evitate il cuoio capelluto) e lasciate agire.

    Quanto? Dipende. Se i vostri capelli sono normali un’oretta è sufficiente, se invece avete i capelli molto secchi potete tenere l’impacco anche tutta la notte. Procedete poi con il normale shampoo e vedrete che risultato WOW.

    Un altro uso che potete farne sui capelli è applicarne una minuscola goccia sulle punte subito dopo la shampoo. Le punte dei capelli saranno così protette dal calore della piega e idratate e i capelli rimarranno morbidissimi.

    Inoltre, sapevate che potete usare l’olio di cocco anche per struccarvi? È un metodo dolce e rispettoso della pelle del viso e degli occhi che rimuove anche il trucco più ostinato. Basterà versare un po’ di olio su un dischetto di cotone e struccare il viso come con un qualsiasi struccante.

    Per chi soffre di unghie fragili e che si sfaldano un rimedio davvero efficace è massaggiare una volta al giorno una goccina di olio su ogni unghia, nell’arco di un paio di settimane le vedrete più dure e rinforzate.

    E ancora, è un perfetto olio protettivo dei capelli durante l’esposizione al sole.

    Questo prodotto di bellezza mi piace davvero tanto soprattutto perché è versatile e con una sola boccetta di olio posso prendermi cura di diverse parti del mio corpo. Questo risulta molto utile anche quando si deve andare in viaggio perché ci consente di risparmiare spazio nel nostro beauty-case.

    Spero che questo post vi sia stato utile, fatemi sapere se anche voi usate questo prodotto e cosa ne pensate!

    A presto,

    G.

     

    Il post “Olio di cocco: prezioso alleato di bellezza. Ecco come usarlo!” fa parte della sezione “Beauty”, puoi trovare gli altri articoli correlati cliccando qui. Ti aspetto sui social collegati a gforgrace.com: InstagramFacebookYouTube.

     

     

     

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *