Glowing make up: sei step per un effetto luminoso!
  • Glowing make up: sei step per un effetto luminoso!

    Lug 30th • Filed under Beauty

    Buongiorno ragazze! Vi scrivo in un sabato afoso e non troppo soleggiato, una di quelle giornate estive nella quale l’umidità ha la meglio, persino sui miei capelli che per natura sarebbero liscissimi! Su Instagram mi chiedete spesso informazioni più dettagliate sui cosmetici che utilizzo, sui marchi dei prodotti make up che acquisto e sui trucchi in generale.. Ho pensato quindi di scrivere un post che parlasse della mia routine truccosa per condividere con voi non solo le mie abitudini cosmetiche, ma anche qualche dritta sui prodotti che utilizzo (tutto ovviamente low cost!!). Non essendo ancora stata al mare, nell’ultimo mese due sono stati i miei alleati per il make up: l’illuminante e il bronzer. Il trucco che riproduco quasi ogni giorno è infatti un “glowing make up”, ossia un maquillage illuminante, dall’effetto naturale, che fa apparire la pelle del viso radiosa e sana (con un po’ di colorito fake, se vogliamo dirla tutta 😛 ).

    Glowing make up

    Ogni mattina, prima di truccarmi, effettuo un risciacquo del viso con un detergente purificante e il mio Clarisonic, che toglie tutte le impurità e garantisce una pulizia profonda. Subito dopo applico una generosa dose di tonico picchiettandolo con un batuffolo di cotone e infine passo ad applicare una crema leggera o un gel che idrati la pelle senza appesantirla.

    Step 1: Base Luminosa!

    Non applico una crema molto idratante sul viso perché la base trucco per il mio glowing make up è composta da una CC e una DD cream che miscelo assieme in piccole quantità. La CC cream che utilizzo è la 123 Perfect di Bourjois: ha una buona comprenza, non unge, durata ottima e spf15. Questa crema è molto fluida e la utilizzo anche in inverno al posto del fondotinta perché rende l’incarnato compatto e dal colorito uniforme senza appesantire come un fondotinta. Ciò che mi piace di questa CC cream è che è stata progettata unendo diversi tipi di pigmenti (arancio, verde e bianco) per coprire tutti i tipi di imperfezioni sino alle occhiaie e ai capillari! Prezzo piccino picciò per un prodotto Bourjois, linea low cost della casa Chanel. Alla CC cream miscelo un goccio di DD cream Teint Lumière di Galénic: questa crema nasce come base trucco e conferisce alla pelle l’effetto glow. Poiché non ha una particolare coprenza e sulla mia pelle tende a lasciare un effetto lucido che non mi piace affatto, la miscelo con la CC Cream Bourjois che rende la mia base perfetta! La miscela di queste due basi make up la stendo con un pennellone a setole semi rigide di Essence, che in teoria nascerebbe come bronzer brush, ma che io utilizzo per la stesura di fondi liquidi e compatti (sono anarchica anche nel make up!).

     

    Glowing make up

     

    Applico la mia base con movimenti circolari e continuo la stesura finché la pelle non è uniforme e asciutta. I movimenti circolari aiutano a ristabilire il microcircolo e miscelano i pigmenti contenuti nei prodotti, assicurando così un effetto coprente ma luminoso! Glowing make up step 1 portato a termine con successo!

     

    Step 2: Correggiamo e illuminiamo!

    Una volta stesa la base, applico un po’ di correttore sulle occhiaie, contorno occhi e piccole imperfezioni. Il mio correttore preferito da anni è il Full Coverage Concealer di Kiko; nonostante ne abbia provati diversi, anche di marchi prestigiosi, questo correttore per me è imbattibile! Utilizzo poi un correttore/illuminante in penna di Galénic, Aquasublime, che fa parte della stessa linea “lumière” della DD cream, per illuminare alcuni punti del mio viso e creare dei giochi di luci e ombre. Lo stendo quindi sugli zigomi, sull’arco di cupido, al centro del mento e sul dorso del naso sino alle sopracciglia, sfumandolo con un pennello apposito di Essence (Concealer Brush). Per aumentare l’effetto luminoso del mio glowing make up, stendo un velo di illuminante sotto l’arcata sopraccigliare e sugli zigomi utilizzando il matitone ombretto di kiko (che in realtà ha una bassa coprenza e rimane traslucido) Long Lasting Stick numero 28, sfumandolo con le dita.

     

    glowing make up

     

    Step 3: Missione Sopracciglia!

    Passiamo alle sopracciglia! Poiché non userò ombretti vistosi, ma punterò su un make up dai toni naturali ho bisogno che la base e i dettagli siano curati e in ordine. Le sopracciglia sono fondamentali: danno espressione al viso! D’estate evito matitoni o ombretti per ridisegnarle, punto su prodotti più leggeri..e resistenti al caldo! Quello che ci serve è una bella pettinata con la spazzolina apposita e un prodotto che ci permetta di essere in ordine senza appesantire. Ultimamente sto utilizzando la Eyebrow Tint di Essence che era uscita nella collezione Nauty Girl dell’estate scorsa.. mi ero trovata così bene che avevo fatto scorta di questo prodotto! Questa tinta mi piace molto perché si presenta come un pennarello e ha una coprenza intermedia, permette di ridisegnare le sopracciglia senza creare un look troppo statico e definito.. let’s stay natural! Per fissare la tinta, applico un velo leggerissimo di Lash & Brow gel mascara di Essence: et voilà!

     

    Step 4: Fissiamo la base!

    Poiché è estate e fa caldo, preferisco fissare la base con una spolverata leggerisssssimisssssima di cipria, quel pizzico necessario per assicurarmi che tutto rimanga dove l’ho messo :). Utilizzo un pennellone Essence, dalle setole morbide, e la cipria All About Mat, sempre di Essence! Ora la mia base è perfetta!

     

     

    Step 5: Fingiamo abbronzatura e colorito sano!

    E’ il momento del bronzer, fondamentale per il mio glowing make up! I miei bronzer preferiti (e come vedete molto consumati) sono l’ All Over Shimmer Sun Club di Essence (io ho scelto quello creato per le ragazze bionde e le pelli chiare) e il True Bronze (02 sunkissed) di Clinique. Il primo è più scuro e ha un super effetto glow perché miscela pigmenti bronzo, oro, rosa e rame ed è perfetto per fingere un po’ di abbronzatura (:P), il secondo è molto più naturale e lo prediligo per il make up diurno! Super pennellone Face 102 di Kiko per la stesura (unico in mio possesso in setola naturale, mi è stato regalato……..).

     

     

    Subito dopo il bronzer stendo un velo di blush, d’estate prediligo i colori rosati o corallo con qualche pagliuzza oro che illumini l’incarnato delle guance. Ultimamente ho una vera e propria fissa per Rose Gold di Sleek (lo trovate simile da Kiko), si sposa perfettamente con i colori del mio viso! In alternativa utilizzo un qualsiasi blush rosa delicato sfuso o racchiuso nella mia palette Zoeva Fresh Pink.

     

    Step 6: Eyes!

    Quando si tratta del trucco degli occhi io adotto alcuni accorgimenti. Anche quando scelgo di riprodurre un make up molto naturale e fresco seleziono ombretti e colori che risaltino il colore della mia iride. I miei occhi sono verdi con delle pagliuzze dorate, quindi per far risaltare il loro colore utilizzo pigmenti che contengano un pizzico di rosso o di viola. Per il mio glowing make up stendo sulla palpebra mobile un pizzico di illuminante All Over Light di Kiko (numero 6), un color oro rosa delicatissimo e molto fine. Per risaltare il colore dei miei occhi prelevo, dal bronzer di Essence che vi ho mostrato prima, un velo di pigmento bronzo e lo vado a stendere, sfumandolo benissimo, nella piega dell’occhio: buongiorno occhi verdi!!!! Per definire meglio il contorno applico una linea di eyeliner in penna (io utlizzo l’Eyeliner Evidemment Feutre di Rouge Baiser, la marca preferita di Audrey Hepburn e che trovate solo in alcune selezionatissssime farmacie!), tratto nerissimo e pulito che termina con una sottilissima codina per allungare l’occhio!

    Termino questo passaggio piegando le ciglia con il piegaciglia e applicando mascara e top coat. I miei mascara preferiti ultimamente sono di Essence, nell’utlimo periodo sto usando il Multi-Action: è volumizzante e allungante! Ultimo step per quanto riguarda lo sguardo: il top coat mascara (il mio è il False Lashes Concentrate Lengthening di Kiko)! Questo non lo applico sempre, ma l’effetto è davvero strepitoso: allunga e, grazie alla presenza di microfibre, fa sembrare le ciglia più folte regalando un effetto ciglia finte naturalissimo!

     

    Ci tengo a precisare che nessun illuminante è stato maltrattato (vedi foto), le sue condizioni “vissute” sono dettate dal fatto che a volte ne prelevo un pochino con una spatolina da miscelare al fondotinta liquido!

     

    Molto spesso il mio rito di make up termina qui..è più che sufficiente per portare a spasso il mio visino spesso stanco senza sembrare malaticcia o super pallida mentre voi siete tutte al mare e abbronzatissime!

    Per la sera mi diverto un po’ di più con gli ombretti, scegliendo sempre toni caldi, a base rossa o viola, creando degli smoky o dei trucchi iper colorati che d’estate mi piacciono davvero tanto! Se mi concentro sugli occhi le labbra le tengo abbastanza neutre applicando un velo di gloss trasparente o un burro cacao nutriente oppure un lipstick neutro.

    Ma…. Se al glowing make up voglio dare un tocco tutto mio..

    Step 7: labbra pazze per le più coraggiose!

    Se invece trucco gli occhi con i prodotti che vi ho mostrato prima, a volte mi scateno con i rossetti. L’estate per me è la stagione del colore e non mi faccio nessuna remora a indossare sulle labbra colori pazzi e accesissimi. Adoro i rossetti rossi (e questo già lo sapete) ma d’estate punto sugli arancio e i corallo, tutti i toni del fucsia, rosa pazzo, ciclamino e affini non mi spaventano affatto! Come detto prima però, cerco di bilanciare i tocchi di colore e concentrarli o sugli occhi o sulle labbra.

     

    Se invece voglio abbinare il rossetto al trucco occhi punto su colori a contasto (vi ricordate il color blocking? leggete qui!) ed effettuo uno smokey eyes nero o grigio scuro abbinato a labbra salmone, trucco occhi color bronzo abbinato ad un rossetto rosa, e via dicendo..tabella dei colori alla mano e possiamo sbizzarrirci a volontà! In fin dei conti il viso non è altro che una tela bianca sulla quale esprimere noi stesse, la nostra personalità e creatività!

    Spero che questo post su un possibile glowing make up vi possa dare qualche spunto utile..

    A prestissimo..

    G. ♥

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *