Bushwick Collective | il cuore artistico di Brooklyn | G for Grace loves NYC
  • Bushwick Collective

    Gen 23rd • Filed under New York

    Torno a parlavi di New York, torno a parlarvi della Big Apple vista attraverso i miei occhi innamorati,  si sa, ma anche curiosi e alla ricerca di angolini nascosti e poco conosciuti. Quando si parla di New York si pensa subito a Manhattan, all’Empire State Building, a Central Park, alla Statua della Libertà, a Times Square, ma NY non è tutta lì. Per conoscere la vera NY e innamorarsi perdutamente di lei bisogna andare oltre, bisogna spingersi a Chinatown (ve ne ho parlato nel post precedente, ricordate?), bisogna perdersi tra gli odori dei truck, nel vapore dei tombini, tra le vie e lasciarsi portare nel cuore pulsante della città che non dorme mai, fatto di passioni, colori, persone uniche e inimitabili che della loro unicità hanno fatto la loro forza. Oggi vi porto in un luogo unico e poco conosciuto, una zona di New York che vive una nuova vita e si specchia in una nuova immagine che parla della forza del cambiamento, di cui NYC vive: oggi andiamo a Bushwick!

    Vi porto a perdervi tra le vie del cuore più profondo, e meno conosciuto, di Brooklyn. Vi parlo di Bushwick, fino a qualche anno fa quartiere periferico, poco e mal frequentato, dove non era “safe” passeggiare: un pugno di vicoli e casette lasciate in balia del degrado, ex fabbriche abbandonate, zona abitata da stranieri, che hanno trovato in questa angolo di NY la loro casa. Un quartiere di emarginati, dove per un pugno di dollari si rischiava grosso e dove nessuno aveva nulla perdere e tutto da guadagnare. Bushwick è ora rinato e splende di luce propria, è una zona poco conosciuta che pulsa di energia e deve la sua rinascita all’arte. Si, avete capito bene!

    Joseph Ficalora era solo un bambino quando il padre venne ucciso tra le vie di Bushwick a seguito di una rapina, la vita per lui, cresciuto in un sobborgo lontano dalla lussuosa e ricca Manhattan, non è stata semplice. Ma Joseph non si è arreso e ha trasformato la debolezza del suo quartiere nel suo punto di forza. Tutti i muri delle fabbriche abbandonate, tutte le pareti dei palazzi sono ora splendide opere d’arte di street artist provenienti da tutte le parti del mondo. Joseph ha iniziato così ad abbellire il suo quartiere, e, a poco a poco, a prendere contatti con altri artisti che hanno portato la loro creatività e il loro dono artistico a Bushwick. E’ così che a poco a poco Bushwick è rinata e ora, tra le sue vie colme di murales, nascono localini eccentrici, caratteristici e unicamente stravaganti. E’ qui che si vede la vera New York, la sua unicità, le sue caratteristiche così peculiari che la rendono inimitabile, diversa da qualsiasi altra metropoli. E’ così che un sobborgo malfamato di Brooklyn è diventato un quartiere caratteristico e imperdibile, perché perdersi tra le sue vie è davvero un viaggio nel mondo della street art. Un vero e proprio museo a cielo aperto!

    Non vi mentirò, camminando tra i vicoli di Bushwick si percepisce ancora quel senso di abbandono, trasandatezza e degrado di un quartiere molto diverso dalle zone residenziali di NYC, ma ancora di più si percepisce la voglia di rinascita, il bisogno di rialzare la testa e farlo in modo originale, passionale e talentuoso. New York è unica!

    Vi lascio alle foto che ho scattato passeggiando per una Bushwick illuminata dal sole!

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

     

     

    Bushwick Collective

    Per raggiungere Bushwick Collective potrete usare la metro (linea grigia,  fermata Jefferson Street), vi porterà ad un passo dai murales!

    Perdetevi tra i vicoli e lasciatevi trasportare dalle opere d’arte che troverete sui muri dei palazzi e delle case, camminate con il naso all’insù e non pensate a nient’altro se non a quanto sia meravigliosa questa città!

    A prestissimo,

     

    G.♥

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *