Bistro Artha | cucina vegana che nutre corpo e anima | G for Grace
  • Bistro Artha | Cucina vegana che nutre corpo e anima

    Set 11th • Filed under Food

    E’ domenica e da sempre per me la domenica è il giorno delle “cose belle”. Sapete quelle giornate un po’ pigre e calme nelle quali ci si concede il lusso di farsi qualche coccola, esaudire qualche piccolo desiderio e dimenticarsi dei ritmi serrati della settimana, per godersi un po’ di spazio e tempo per sé e per le persone che amiamo. Finalmente oggi ho il giusto tempo per parlarvi di un luogo che a me sta molto a cuore, un piccolo bistro che è un gioiellino! Mi piace portarvi con me (per lo più tramite Instagram) nei luoghi che visito, nei locali che meritano, quelli che MI piaccciono e oggi vi parlo di Bistro Artha.

    Ci troviamo nella mia adorata Croazia e più precisamente a Parenzo. E’ qui che Ladislav e Klaudija hanno dato vita ad un progetto importante, un luogo che è frutto di uno stile di vita ben preciso, che non ha nulla a che vedere con le mode o le tendenze alimentari recenti. Bistro Artha è infatti un luogo dove si mangiano delle ottime pietanze vegane, preparate con cura, ma soprattutto con amore.

    Bistro Artha: nutrire il corpo e l’anima

     

    Poiché l’alimentazione è una tematica molto delicata e personale, ci tengo a fare qualche precisazione! Questo articolo nasce con l’intento di presentarvi un luogo a me caro, un locale che ha del potenziale enorme per le attenzioni con le quali viene gestito e la qualità altissima delle pietanze proposte. Non parleremo di ciò che è meglio o peggio mangiare, sono fermamente convinta del fatto che le scelte alimentari siano personali e debbano essere dettate da convinzioni solide oltre che da una profonda conoscenza e informazione. Nella mia vita c’è stato un periodo nel quale ho sentito l’esigenza di informarmi su ciò che mangiavo, su come venivano ottenuti gli alimenti che trovavo sulla mia tavola. Ho studiato numerosi testi scientifici e fonti autorevoli in merito e compio ogni giorno delle scelte in ambito alimentare. Non si diventa vegetariani o vegani per moda, è una scelta di vita! Qualsiasi sia il vostro stile alimentare, informatevi, fate scelte consapevoli e fondate su conoscenze solide, niente estremismi, seguite ciò che il vostro cuore e il vostro corpo vi detta!

     

    Ricordo come fosse ieri la mia prima cena al Bistro Artha. Avevo letto delle ottime recensioni su questo nuovo locale aperto a Parenzo e mi incuriosiva il menù vegano: niente carne o pesce, niente derivati animali! Ammetto che convincere il mio fidanzato “carnivoro convinto” a cenare lì non è stato semplice, ma è stato un successo!! Quando siamo usciti, soddisfattissimi, Francesco mi ha detto “ci torniamo vero?”. Greta 1, Francesco 0: yuppi! Sono passati quattro anni e questo locale è ancora il nostro preferito di Parenzo, non ci sono eguali!

    Che siate vegetariani, vegani o carnivori convinti: andateci. Andateci perché scoprire nuove pietanze è un po’ come viaggiare, ampliare gli orizzonti e arricchirsi. Verrete subito accolti dal sorriso di Klaudija, vi farà sentire a casa, impossibile non sentirsi accolti! Potrete assaggiare una varietà di piatti vegani, preparati con freschissime verdure abbinate a soia, seitan, tempeh, tofu, fu. E no, non vi aspettate la solita fetta di tofu o seitan che sembra gomma ed è totalmente insapore, qui si mangia con gusto, con attenzione per i dettagli, cibi preparati con amore da Ladislav.

    Bistro Artha è infatti frutto di un sogno, un progetto, una mission di Klaudija e Ladislav e delle loro figlie. L’energia positiva e l’amore con il quale le pietanze vengono preparate nutrono i commensali, vi assicuro che si percepisce la cura e la dedizione che sta dietro ad ogni piatto. Uscirete da Bistro Artha con pancia e cuore nutriti.

    Vi lascio qualche foto dei loro piatti prelibati, da leccarsi i baffi! Come sempre, le immagini valgono più di mille parole!

     

    Bistro Artha

    Pane fatto in casa e limonata con zenzero

     

     

    Bistro Artha

    Per assaggiare di tutto un po’! Tofu alla piastra, medaglioni di soia, polpette di verdura e sfiziosi contorni di verdure

     

     

    Bistro Artha

    Tris di assaggi: per non perdersi proprio nulla!

     

     

    Bistro Artha

    Penne all’arrabbiata, non scherzo: le migliori che abbia mai mangiato!

     

     

    Bistro Artha

    Pasta mediterranea: un mix super di verdure fresche!

     

     

    Bistro Artha

    Zuppa di miso e verdure: de-li-zio-sa!

     

     

    Bistro Artha

    Naan con hummus: immancabile per me!

     

     

    Bistro Artha

    Una delle proposte del nuovo menù: il tempeh!

     

     

    Bistro Artha

    Il mio preferito in assoluto: il seitan in umido

     

     

    Bistro Artha

    Patate chili (new in!) e verdurine cotte nel wok

     

     

    Bistro Artha

    Verdure cotte nel wok: semplici, sane e gustosissime!

     

     

    Bistro Artha

    Limonata con zenzero: fresca, dissettante e digestiva

    Bistro Artha

     

    E infine: i dolci! Ci avete mai pensato? Nei dolci che comunemente mangiamo ci sono latte e derivati del latte, oltre alle uova. Preparare un dolce senza latte e senza uova è davvero complicato, almeno per noi! I dolci del Bistro Artha sono delicati, leggeri e gustosissimi. Ogni giorno viene proposto un dolce nuovo, una coccola alla fine del pasto che per me non deve mancare mai!

     

    Bistro Artha

    Panna cotta con frullato di fragole

     

     

    Bistro Artha

    Panna cotta con frullato di fragole

     

     

    Bistro Artha

    Strudel!

     

    Imperdibili anche le zuppe del giorno, buonissime e preparate con le verdure fresche e i cereali. La mia preferita in assoluto è quella al pomodoro, l’ho mangiata per la prima volta tre estati fa e ho sempre sperato di capitare al Bistro Artha nella sera giusta per poterla gustare di nuovo..Quest’anno ci sono riuscita! L’ultima cena prima della mia partenza verso l’Italia è stata proprio a base della deliziosa e gustosissima zuppa al pomodoro, che tanto avevo sperato di mangiare! Del resto non saprei scegliere un piatto “meno buono”, anche le proposte innovative contenute nel menù presentato quest’anno mi hanno conquistata. Tutto al Bistro Artha è preparato espresso, le materie prime sono sempre fresche e frutto di una ricerca costante per garantire un’ottima qualità, è davvero impossibile non esser soddisfatti! Se capitate a Parenzo non potete perdervelo, se amate la buona cucina e volete gustare dei piatti genuini, preparati con ricette che sono frutto di anni di tentativi, esperimenti e tanta esperienza, dovete fermarvi qui. Fermatevi, sedetevi, rilassatevi e gustate le prelibatezze che il Bistro Artha ha da offrire, la cucina semplice, “pulita”, sana e delicata, non frutto di mode, ma di uno stile di vita sentito.

    Vorrei ringraziare Klaudija, Ladislav e le loro ragazze per l’ospitalità, la cortesia, la passione che mettono ogni giorno nel loro lavoro. Devo anche ringraziare Paolo, Ilaria e quel santo del mio fidanzato per avermi permesso di fotografare i loro piatti e averli tenuti in attesa con la pancia che brontolava per la fame (chi ha visto il video sugli Instagram Husbands sa a cosa mi riferisco!) finché io cercavo scattare delle immagini che cercassero di rendere giustizia a ciò che i miei occhi vedevano.

    Vi lascio il link alla loro pagina Facebook qui, per sbirciare le ultime novità !

    Nel salutarmi, Klaudija mi ha lasciata con una frase, che condivido con voi perché sia d’incoraggiamento verso tutti coloro che, come me, hanno un sogno o una passione e sono determinati a realizzare il loro progetto anche quando il mondo esterno sembra avverso: “Segui il tuo cuore, chiunque segua il suo cuore non sbaglia mai”.

    Klaudija non lo sa, ma era proprio ciò che avevo bisogno di sentirmi dire in quel momento. GRAZIE.

     

    G.♥

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *