Arriva l'estate: ritenzione idrica adios!
  • Arriva l’estate: ritenzione idrica e cellulite adios!

    Apr 04th • Filed under Beauty

    Care ragazze, siamo ormai giunte ad Aprile e la bella stagione è ufficialmente alle porte! Questo significa giornate più lunghe, luminose e calde, aria che profuma di primavera e…l’estate che si avvicina sempre più! Non possiamo quindi farci trovare impreparate e dobbiamo correre ai ripari e prepararci a indossare al meglio i nostri adorati capi estivi. Con l’arrivo della stagione estiva la stragrande maggioranza della popolazione femminile (sì, anche le super magre) si trova a fare i conti con la tanto odiata ritenzione idrica, la cellulite, buccia d’arancia o che dir si voglia, nel tentativo di eliminare questo inestetismo cutaneo che da sempre mette in crisi le donne.

    Arriva l’estate: ritenzione idrica non ti temo!

    Piccola premessa: per essere in forma non basta cominciare a prendersi cura del proprio corpo ora: la salute, il benessere e la bellezza estetica vanno a braccetto e sono tre aspetti che si influenzano l’un l’altro. Un corpo sano è un corpo bello. Per questo non esistono scorciatoie, prodotti magici o polverine di qualsiasi genere, c’è solo una strada da percorrere: seguire un’alimentazione sana e bilanciata e praticare sport. Ci tengo a sottolineare quanto detto: lo stile di vita condiziona moltissimo la nostra salute e, dal momento che il nostro corpo è una macchina, dobbiamo prendercene cura sempre (non solo da maggio a settembre….).

    Veniamo a noi: ritenzione idrica. Ragazze, facciamo pace con noi stesse, quasi tutte le donne ne soffrono, chi più chi meno! Per quanto mi riguarda sono due anni che faccio la guerra ad un sistema linfatico pigro e un po’ addormentato e ho quindi pensato di raccontarvi quali sono i miei trucchi per ridurre al minimo gli effetti della ritenzione idrica e potenziare i benefici dello sport che pratico e dell’alimentazione sana che cerco di seguire.

    N.B. Dato che l’argomento è molto delicato, ci tengo a specificare che per alimentazione sana intendo un’alimentazione completa e bilanciata, senza rinunce, diete o privazioni.

    Qui di seguito vi racconterò come combatto la ritenzione idrica e quali sono i prodotti che a mio parere, dopo anni di test, danno maggiori risultati.

    Partiamo dal presupposto che il famoso detto “l’acqua elimina l’acqua” è assolutamente fondato, quindi cerco sempre di bere almeno 2 litri di acqua al giorno e ridurre, senza estremismi, i cibi salati. Per quanto riguarda i prodotti cosmetici, dopo anni di acquisti scellerati e spese da far girare la testa, ho cominciato a studiare quali sono i principi attivi che aiutano davvero a combattere la ritenzione idrica e mi sono poi orientata sulla scelta di prodotti quanto più naturali, se non bio!

    Tra i miei prodotti must have compaiono gli oli vegetali. Li uso da sempre, miscelati alle creme corpo o in purezza perché hanno delle ottime proprietà idratanti, emollienti, elasticizzanti e protettive. In foto ci sono i miei oli preferiti: quello di cocco, quello di argan e dattero e quello di mandorle dolci. Sono tutti 100% vegetali, senza aggiunte chimiche! In particolare quello di cocco è il mio preferito, me lo faccio recapitare dall’India, riconoscerete se è puro perché al di sotto dei 15/2o C° diventa solido!

    IMG_8999

    Olio di cocco puro, olio di Argan e dattero (Delidea), olio di mandorle dolci (I Provenzali)

    Ogni sera faccio un massaggio alle gambe con l’olio vegetale: compio movimenti circolari dal basso verso l’altro (dalle caviglie ai glutei) finché non è completamente assorbito per aiutare i liquidi a drenare e combattere così la ritenzione idrica.

    La mattina invece sono spesso di fretta e non ho tempo di fare massaggi prolungati e attendere che l’olio vegetale venga assorbito dalla pelle, quindi applico il mio balsamo corpo rassodante di Delidea su gambe, pancia e braccia e vi aggiungo qualche goccia dell’ olio corpo elasticizzante all’argan e dattero del medesimo brand. Delidea è un marchio che adoro, i prodotti sono naturali, bio, non testati sugli animali, nickel tested e gli ingredienti sono tutti naturali (niente ogm e pesticidi), di ottima qualità e ad un prezzo contenuto: una vera scoperta! Questa miscela di balsamo corpo + olio ha un assorbimento rapido e mi permette di mantenere la pelle idratata ed elastica fino a sera.

    IMG_8998

    Balsamo corpo rassodante (Delidea)

    Ogni mattina e ogni sera applico sui glutei e le cosce la crema gel inestetismi della cellulite (Delidea, giuro che non sto facendo loro pubblicità, ho una cotta per i loro prodotti 😀 ). Adoro questa crema.. E’ leggera, non appiccicosa, si assorbe rapidamente e lascia la pelle fresca. La massaggio brevemente con movimenti circolari dal basso verso l’alto et voilà! Sono pronta per vestirmi! All’interno contiene escina, caffeina, microalghe, pepe rosa e lime che costituiscono un super cocktail concentrato per combattere la ritenzione idrica. Il prezzo è piccolo piccolo, io l’acquisto da Tigotà a poco meno di 15 Euro. Per quanto riguarda l’efficacia è doverosa una promessa: non esiste una crema miracolosa, i prodotti cosmetici sono degli adiuvanti che, in sinergia alla corretta alimentazione e allo sport, possono contribuire a sentirsi e vedersi meglio, ma non fanno miracoli! Questa crema in particolare contribuisce a rendere la pelle più levigata e compatta e, se applicata con costanza, dà i risultati promessi!

    Crema gel contro la ritenzione idrica

    Crema gel inestetismi della cellulite (Delidea)

    Due/ tre volte alla settimana (a seconda del tempo che ho a disposizione) mi concedo un momento spa casalingo e una coccola in più per le mie gambe. Armi pesanti per la lotta alla ritenzione idrica: scrub e fanghi!

    Per quanto riguarda lo scrub lo faccio io a casa, dopo anni di tentativi e variazioni sugli ingredienti ho trovato la ricetta che per me è perfetta e che mi consente anche di risparmiare un bel po’ di soldini. Il mio scrub casalingo lo faccio con sale grosso integrale, fondi di caffè, olio di mandorle dolci e qualche goccia di essenza alla lavanda! Metto tutto in una maxi jar e lo conservo in frigorifero.

    Scrub contro la ritenzione idrica

    Scrub per combattere la ritenzione idrica

    Non è molto invitante da vedere, vero? Ma vi assicuro che ha un profumino splendido e la sua azione è imbattibile.. Sotto la doccia lo applico su tutte le gambe e massaggio a fondo, sempre con movimenti circolari dal basso verso l’alto. L’azione abrasiva del sale grosso è mitigata dalla componente oleosa dell’olio di mandorle dolci e quando ho finito la mia pelle è sempre morbidissima ed elastica!

    Per quanto riguarda i fanghi, dopo averne provati di vari tipi, marchi e generi, sono approdata (finalmente) a quelli Geomar. Con questi fanghi mi trovo molto bene, li applico su tutte le gambe, mi avvolgo nel cellophan e da grazioso insaccato attendo pazientemente per circa una mezz’oretta! I fanghi possono essere usati 2/3 volte alla settimana, per un’azione si può iniziare applicadoli tre volte alla settimana per poi ridurre a due. I fanghi sono ottimi alleati nella guerra alla ritenzione idrica, i risultati sono immediati e concretamente visibili: pelle liscia, levigata, distesa e compatta. Il lato negativo è decisamente l’attesa. Durante la fase di risciacquo compio dei movimenti circolari per eliminare il prodotto e aiutare la mia pelle a stimolare la circolazione linfatica.

    Fanghi contro la ritenzione idrica

    Fanghi Geomar, argilla bianca e alga oceanica

    Questo è tutto ragazze.. Come già ho detto i benefici si vedono quando la costanza nell’utilizzo di questi prodotti rispecchia la costanza nel praticare sport e nel magiare in modo sano! E voi? Cosa fate per prepararvi all’estate? Come combattete la ritenzione idrica?

    Vi aspetto come sempre qui e su g_for_grace!

    A presto,

    G. ♥

     

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *