10 cose che non sai di me: ti svelo qualche curiosità!
  • 10 cose che non sai di me: ti svelo qualche curiosità!

    Giu 13th • Filed under Lifestyle

    E’ da un pochino di tempo che non scrivo qui sul blog, grandi cambiamenti stanno avvenendo nella mia vita e questo 2017 continua a riservarmi delle piacevoli sorprese. Chi mai l’avrebbe detto? Oggi ho pensato che sarebbe stato carino condividere con voi qualcosina in più di me, qualcosa di personale che vi permetta di conoscermi ancora un po’ di più.. ecco quindi questa specie di “post/tag” sulle 10 cose che non sai di me!

    1- Amo nuotare. 

    Ma non è stato sempre così! Quando ero piccola la mia mamma mi ha iscritto a diversi corsi di nuoto per imparare a nuotare ma io avevo paura. La mia prima insegnante di nuoto si impuntava affinché io mettessi la testa sott’acqua e a volte me la spingeva lei, ma io piangevo terrorizzata (bevendo circa tutta l’acqua della piscina). Dopo un certo periodo un’altra insegnante ha notato che nel momento di gioco della lezione io mi mettevo in un angolino della piscina e provavo da sola, con i miei tempi, a mettere la testa sott’acqua e galleggiare. Giorno dopo giorno prendevo sempre più fiducia, fino a quando, in una mattina di sole, senza dire niente a nessuno, ho preso la rincorsa e mi sono tuffata nella piscina dei grandi (con panico e sgomento delle mie insegnanti di nuoto). Da allora ho sempre amato l’acqua e ho sempre portato in me la lezione che, in questa circostanza, la maestra Rosita mi ha insegnato: a volte bisogna solo rispettare i propri tempi e non farsi forzare dagli altri, i grandi successi arriveranno.

     

    10 cose che non sai di me

     

    2- Ho paura degli alieni.

    Ok, questa, tra le 10 cose che non sai di me, fa un po’ ridere forse, ma è così. Una volta ho visto un servizio tremendo nel quale una tizia assicurava di esser stata rapita dagli alieni e messa incinta (non è terrificante?). Vi risparmio i dettagli macabri..Ricordo di aver dormito per tre notti con la luce accesa. Per questa ragione una delle mie migliori amiche mi chiama Gertie, come la bimba del film E.T., e i miei amici non perdono occasione per regalarmi tshirt a tema o raccontarmi aneddoti terrorizzanti.

     

    10 cose che non sai di me

    Tra le 10 cose che non sai su di me dovrei metterne una 2bis: se mai mi capitasse di incontrare un alieno probabilmente non scapperei ma mi metterei subito in posizione antipanico.. è una risposta involontaria che mi garantirebbe il rapimento sulla navicella spaziale, purtroppo!

    3- Non mi piacciono il pesce, le verdure bollite e gli spinaci.

    Già, nel mondo dei nuotanti, mangio solo i crostacei e il tonno..ah si, e i calamari se proprio non c’è altro. Questo, assieme alla mia avversione per zucchine e carote bollite e per spinaci e verdure lesse in genere è, PURTROPPO, uno degli strascichi dell’asilo. Ricordo ancora con ansia il momento in cui la maestra diceva “devi finire tutto” e puntualmente la mia pancia si rivoltava. Morale della favola: ok invogliare i bambini ad assaggiare tutto, ma mai forzarli, per me è stato un vero e proprio trauma. A poco a poco sto cercando di vincere queste avversioni, ma gli spinaci li fiuto a distanza e ancora oggi mi fanno venire la nausea. Quindi se mai doveste invitarmi a pranzo fuori ricordatevi del punto 3 delle 10 cose che non sai di me: niente pesce, verdure bollite o spinaci!

     

    10 cose che non sai di me

    4- Ho un neo grande e rotondo su una spalla.

    Ci sono nata, è sempre stato così grande e sin da piccola è stato un segno distintivo. Sapete che do un nome a tutto ciò che ho di caro, quindi sono felice di presentarvi Nerone, il neo ciccione! Io e Nerone ne abbiamo vissute di avventure assieme 🙂

    Altra piccola curiosità extra per queste 10 cose che non sai di me: se osservi la foto qui sotto vedrai che sulla schiena ho quattro nei uguali e speculari: le mie alette invisibili! Mi sono sempre sembrati punti d’attacco per delle immaginarie ali..si, lo so, sono un po’ matta! Mi capita spesso di sognare di volare, penso che a volte tante cose casuali siano poi collegate tra loro e abbiano un significato specifico.. questi nei per me lo hanno!

     

    10 cose che non sai di me

     

    5- Ho una strana abitudine con le bottiglie dell’acqua.

    Ormai lo faccio senza pensarci, è una vera mania. Qualche anno fa in Veneto c’era un pazzo che si divertiva a iniettare nelle bottiglie di plastica delle sostanze tossiche che hanno causato non pochi problemi a chi quell’acqua l’ha bevuta. Al tempo consigliavano quindi di rovesciare le bottiglie a testa in giù prima di aprirle, per verificare che non ci fossero fori. Bene, a me questa mania è rimasta, non la faccio per paura che l’acqua sia contaminata, è semplicemente diventata un’abitudine. I miei amici lo sanno e non si sorprendono, ma le persone che non mi conoscono mi guardano sempre un po’ storto (e hanno ragione).

     

    10 cose che non sai di me

     

    6- Quando inizio un libro leggo subito la prima riga e l’ultima.

    Non chiedetemi perché, non lo so! Posso però garantirvi che non mi sono mai rovinata il finale (finora).

     

    10 cose che non sai dime

     

    7- Ho “rischiato” di essere americana.

    Il mio papà e la mia mamma vivevano negli Stati Uniti quando mamma è rimasta incinta e ci sono rimasti fino a pochi mesi prima della mia nascita. Forse è per questo che ho un amore per gli USA! Ai miei genitori rimprovero sempre di non avermi fatta nascere lì, ora avrei la doppia cittadinanza e, chi lo sa, forse vi scriverei da un altro continente!

     

    10 cose che non sai di me

     

    8- Piango spesso.

    Un po’ mi vergogno di rivelarvi questo, ma se questo tag sulle 10 cose che non sai di me ha lo scopo di farmi conoscere un po’ di più devo anche parlarvi degli aspetti più “scomodi”. Sono una persona molto emotiva. Molto spesso delle piccolezze mi feriscono e non sempre riesco a proteggermi come vorrei. Ma piango tantissimo anche di gioia. Mi commuovo di fronte ai film, piango durante i documentari quando il leone cattura la gazzella, piango quando nascono i bambini, piango quando ricevo delle sorprese, piango quando mi perdo tra alcuni ricordi della mia infanzia. Insomma, sono una piagnona.

     

    10 cose che non sai di me

     

    9- Adoro i bambini.

    Da sempre. Negli anni poi ho capito che era qualcosa che aveva molto a che fare con la mia storia personale, ma ho dedicato tanti tanti anni della mia vita ai bimbi. Per quasi 11 anni ho fatto volontariato in ospedale, prima nei reparti pediatrici di chirurgia, poi con i bimbi in attesa di trapianti, poi con i bimbi ustionati e infine con i bimbi oncologici, terminali e non. E’ stata un’esperienza che mi ha cambiato la vita in modo permanente e indelebile, mi ha aperto gli occhi su tantissimi aspetti e mi ha fatto riflettere. I bimbi che ho avuto la fortuna di accompagnare in quegli anni mi hanno insegnato il valore della tenacia, la forza, il coraggio. Li porto tutti nel cuore e con alcuni ho mantenuto i rapporti: non potete immaginare che gioia sia vederli ora, cresciuti e sani, sorridere e prendere in mano la loro vita.

     

    10 cose che non sai di me

     

    10-  Quando ho adottato Milù avevo paura di lei.

    Credo che questa sia davvero la rivelazione più strana tra tutte le 10 cose che non sai di me. Già, è proprio così. Ricordo ancora con precisione che mi recai in questo allevamento con mia mamma e mia zia perché cercavo un barboncino maschio bianco. Mi dissero che non ne avevano di disponibili, a parte uno nero che stava in un recintino. Guardai quel cagnolino, era minuscolo, davvero troppo troppo piccolo. Chiesi se non avevano nessun altro cucciolo di barboncino da propormi e mi dissero che avevano una barboncina crema (crema un cavolo, era sporca hahaha) di 3 mesi e mezzo che nessuno aveva ancora adottato (poi purtroppo scoprimmo che era perché aveva un problema alle zampine) e io chiesi di vederla. Portarono questa palla pelosa riccia all’interno di un recinto rettangolare e appena la misero a terra lei mi guardò terrorizzata: era spaventatissima. Io allungai una mano, un po’ incerta su cosa fare, per paura che si spaventasse ancora di più o che mi mordesse. Lei cominciò a correre tra i ritagli di giornale che stavano a terra facendomi le feste, correva in tondo scodinzolando e agitando le sue zampotte da cucciolo. Ci siamo scelte così, con uno sguardo. Quando la responsabile dell’allevamento mi disse “puoi prenderla, è tua”, io avevo paura. Paura di farle male, paura che mi mordesse, non avevo mai avuto un cane prima di allora… O forse sapevo già che l’amore al quale ci si espone quando si accetta un cane nella propria famiglia è totale, un amore immenso inspiegabile, che prima o poi lascerà una grandissima e profonda cicatrice, e questo fa molta, moltissima paura. Sono passati quasi 12 anni e Milù è stata la più grande sorpresa della mia vita, ogni giorno ringrazio il cielo di averla con me, di non aver cercato nessun altro cane. L’ho sentito subito, appena ci siamo guardate. Sembrerà assurdo, lo so… Ma Milù era destinata a me, come io a lei!

     

    10 cose che non sai di me

     

    Le 10 cose che non sai su di me terminano qui.. Spero che questo post vi sia piaciuto e vi abbia fatto conoscere qualcosina in più di me.. Mi piacerebbe farne altri, quindi sono ben accette domande e curiosità per i post futuri!!Fatemi sapere se potrebbe farvi piacere leggere un 10 cose che non sai di me bis, o qualche altro tipo di articolo di questo genere!

    Vi aspetto come sempre sui social network di G for Grace (InstagramFacebookYouTube).

    A prestissimo,

     

    G.

     

     

     

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    2 comments
    10 cose che non sai di me: ti svelo qualche curiosità!

    • Francesca ha detto:

      Ciao Grace!!! Che bello questo post!!!! Mi mette sempre curiosità quando sveli qualcosina in più di te.. Ti seguo sempre sia su Instagram che su Fb e ovviamente qua sul tuo blog!
      Sai anche io leggo sempre la prima e l’ultima riga di ogni libro che comincio (Chissà poi perché!!!!) ; ma adoro tutte le verdure bollite, ne vado matta!!!!
      A presto,
      Un abbraccio

      • gforgrace ha detto:

        Ciao Francesca! Grazie mille per questo commento, mi fa piacere ti sia piaciuto il post! E’ bello sapere che c’è anche qualche altra donna in giro per il mondo che ha qualche stranezza simile alla mia 🙂 A presto e ancora grazie! G.